Usa, tra Facebook e Youtube i teenager preferiscono i video

C_4_articolo_2007994_upiImageppLa percentuale di teenager che mettono Facebook al primo posto tra i siti utilizzati maggiormente è in calo. Ce lo fa sapere il sito “Mashable.com” che ha pubblicato i dati da un’organizzazione di ricerca specializzata in sondaggi, “The Future Company”. Dei circa 4.000 teenager intervistati, infatti, il 50% ha detto che il sito da loro più utilizzato è Youtube, il portale video più famoso al mondo, contro il 45,2% che si schiera con Facebook.

Facebook ammette il calo di interesse da parte dei “younger teens” – Il direttore finanziario di Facebook, David Ebersman, ha ammesso di aver rilevato un calo nell’uso giornaliero di Facebook da parte dei “younger teens”, ovvero la fascia di età tra i 13 e i 17 anni.  Nel 2013, inoltre, solo il 41,6% dei ragazzi tra i 12 e i 15 anni ha scelto Facebook come sito web preferito. Fb ha perso così il suo primato mantenuto fino all’anno precedente. Un primo tentativo di riconquista, però, è stato già messo in atto dal social network in blu: già da più di due settimane per i ragazzi nella suddetta fascia d’età è stata data la possibilità di rendere i loro post completamente pubblici, quando prima potevano condividere i loro contenuti solo con i loro amici.

Il sito di Zuckerberg rimane in cima al podio per i “twentysomethings” – Per quanto riguarda i ragazzi dai 20 ai 29 anni, Facebook detiene ancora il primato di “sito preferito” con il 55%. Il 30% di loro addirittura si professa “dipendente da Facebook” (Negli Usa è ormai diffuso il modo di dire “addicted to Facebook”.). Dei più piccoli solo il 18,6% si definisce dipendente.

Il resto della classifica –  Nel sondaggio, subito dopo Youtube e Facebook, tra i siti più utilizzati dai ragazzi troviamo Amazon (27.8%), Google (25%), Twitter (19.5%), Yahoo (12.1%), eBay (10.7%) e Tumblr (12.3%). (Il sondaggio chiedeva di elencare i 5 siti più utilizzati e non solo il primo.).

 

Fonte

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *