Sony e Panasonic annunciano una collaborazione per creare il successore dei dischi Blu-Ray

Sony_e_Panasonic_archiviazioneCon il passare degli anni sempre più importante per gli utenti di tutto il mondo si conferma la necessità di avere a disposizione strumenti di archiviazione in grado di offrire uno spazio maggiore e, in termini di dischi ottici, negli ultimi anni grande importante hanno ottenuto i Blu-Ray, che a quanto pare molto presto verranno sostituiti da qualcosa di totalmente differente e decisamente promettente.

Dopo la creazione del Blu-Ray, infatti, con un comunicato ufficiale congiunto, Sony e Panasonic hanno confermato una nuova collaborazione che dovrebbe portare, entro la fine del 2015, alla nascita di un nuovo disco ottico ad alte prestazioni, in grado di contenere una quantità di dati ancora maggiore.

Al momento il progetto è nelle fasi iniziali, e non è quindi possibile conoscere il nome di questo nuovo formato, nè tantomeno maggiori dettagli sul progetto.

Ciò che, invece, risulta certo, è che questo nuovo disco ottico, che potrebbe imporsi nei prossimi anni come il nuovo standard, dovrebbe offrire ben 300GB di spazio per archiviare dati, con una maggiore resistenza ad acqua e polvere per assicurare una maggiore durata nel tempo.

Si tratta di un prodotto decisamente promettente che potrebbe cambiare radicalmente il modo di archiviare i dati da parte degli utenti.

 

Fonte

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *