Polemiche per l’allattamento a pagamento per adulti

allattamento-al-seno-fa-bene-ai-bambini-ma-lo-chiedono-anche-gli-adultiChe l’allattamento al seno sia benefico è un fatto ripetuto più e più volte. Ma di solito ci si riferisce ai bambini.

In Cina sono nate forti polemiche dopo la scoperta della diffusione del fenomeno dell’allattamento a pagamento degli adulti: il latte umano sarebbe una nuova forma di espressione del lusso tra i cinesi più ricchi. La tradizione infatti considera il latte umano l’alimento più naturale e sano al mondo.

Sono nate anche diverse agenzie che oltre a fornire balie che allattano i neonati, quando la madre naturale per qualche motivo non può, sono disponibili anche per gli adulti. Le “nutrici” vengono pagate intorno ai 16.000 yuan, circa 2.000 euro, al mese (oltre quattro volte lo stipendio medio cinese), ma le donne particolarmente sane e di bell’aspetto sembra possono guadagnare anche molto di più.

Molti però sono contrari a questo tipo di servizi, che sono visti come una forma di feticismo più che un’attenzione al benessere e alla salute. Inoltre, secondo alcuni questo servizio è una forma di mercificazione del corpo femminile, che verrebbe trattato alla stregua di un bene di consumo.

Curiosamente, se tra i ricchi anche adulti l’allattamento al seno andrebbe di moda, tra i neonati cinesi invece sarebbe piuttosto raro (solo il 28% dei casi) a causa dei limiti ai premessi di maternità per le madri e anche, secondo alcuni, alla pressione commerciale dei produttori di latte in polvere.

Fonte

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *