Medico offre interventi cosmetici in cambio di appuntamenti

il-dottor-emil-chynn-da-facebookUn medico oftalmologo di New York, Emil Chynn, è balzato agli onori delle cronache per essere disposto a lavorare, anziché in cambio di denaro, in cambio di appuntamenti. Specifichiamo subito che non si tratta di appuntamenti con la paziente (cosa che sarebbe contro l’etica medica, secondo Chynn), ed ha una spiegazione piuttosto insolita.

Chynn è un medico molto apprezzato, ma è anche una persona molto esigente in fatto di donne. Dopo avere speso letteralmente migliaia e migliaia di dollari in servizi di incontri di alto livello, non è ancora riuscito a trovare la donna che fa per lui.

Chynn quindi ha inviato una mail a tutti i suoi conoscenti indicando che desidera incontrare delle ragazze, indicando in dettaglio i requisiti: tra le altre cose, l’età deve essere tra 27 e 35 anni, bianca, magra, laureata, senza figli ma che ne voglia nei prossimi 1-2 anni, con uno stile di vita sano, cristiana, che abbia passato del tempo al di fuori degli USA ma che ora viva in una grande città, e che ami gli animali.

Per chi riesce a fissargli un primo appuntamento con una ragazza che rispetti tutti (nessuno escluso) dei requisiti, Chynn offre una ricompensa di 100 dollari. Se dopo c’è un secondo appuntamento, il “premio”è un trattamento di abbellimento delle ciglia, oppure 200 dollari. Al terzo appuntamento, una sessione di Botox, oppure 300 dollari. Al quarto, una seduta con iniezioni di Juvederm, oppure 400 dollari. Al quinto, un operazione laser di correzione della vista (del valore di circa 2.00o dollari) , oppure 500 dollari in contanti.

Finora però la ricerca sembra non abbia avuto grande successo: nonostante le ricompense offerte, sembrano troppo stringenti i paletti posti dallo scapolo d’oro, che avrebbe anche rifiutato di incontrare alcune ragazze che rispettavano “quasi tutti” i requisiti.

Fonte

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *