Google e quel miliardo di dollari per comprare Whatsapp

C_2_articolo_1089477_imageppI rumors parlano di una cifra stratosferica: quasi un miliardo di dollari. Google sarebbe disposto a questo enorme investimento pur di acquisire Whatsapp, il servizio di messaggistica istantanea online sempre più diffuso su smartphone e tablet. Secondo una fonte interna da cinque settimane sarebbe in corso una trattativa tra il gigante di Mountain View e Whatsapp. Se andasse in porto si tratterebbe della seconda acquisizione a nove zeri dopo quella di Facebook che l’anno scorso ha incorporato Instagram, l’applicazione gratuita che permette di scattare foto, applicare filtri e condividerle.

In Whatsapp Google vede finalmente il sistema di messaggistica che gli manca in grado di colmare il gap che ha con i suoi rivali, Facebook in testa. Google non vuole perdere tempo nel rebrandizzare le sue applicazioni di messaggistica Gmail, Google Talk, Gmail Chat, Messenger Google Plus, la chat su Google Plus, Google Voice. Si rischia di perdere tempo e di rimanere indietro nella corsa alla leadership nel settore.

Whatsapp è l’applicazione usata (e scaricata a pagamento) in più 100 paesi. Per avere idea del traffico di dati che genera basta ricordare il numero di messaggi scritti nella sola notte di Capodanno del 2012: 18 miliardi di messaggi. Un sistema a pagamento (costo 0.99 dollari) destinato a mandare in pensione i vecchi sms. E che Google non ha intenzione di farsi scappare.

 

Fonte

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *