Gli infermieri lo scambiano per un cadavere: muore nella cella frigorifera dell’obitorio

ghiaccioUn uomo è morto in seguito ad un grave errore medico: gli infermieri lo hanno prelevato al posto di un uomo che era deceduto, mettendo lui nella cella frigorifera.

L’uomo aveva avuto un malore a casa, e le sue condizioni erano molto gravi, tanto che il medico ne aveva dichiarato la morte, e i partenti hanno portato il corpo all’obitorio.

Le indagini forensi hanno però rivelato che l’uomo a questo punto era ancora vivo, e avrebbe potuto salvarsi.

A fare precipitare la situazione il fatto che all’obitorio, quando è arrivato l’uomo, non era presente nessun medico o infermiere (che avrebbe potuto rendersi conto del fatto che l’uomo era ancora vivo), ma soprattutto il fatto che quando sono arrivati gli addetti hanno confuso il corpo dell’uomo con quello di un altro deceduto precedentemente, mettendo l’uomo nella cella frigorifera, dove è morto assiderato.

E’ inaccettabile che i parenti si trovino a portare un corpo all’obitorio per conto loro, e che lì poi non ci sia nessuno”, ha commentato il governatore della regione di Pskov, in Russia, dove è accaduto il fatto.

Fonte

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *