Cerca di togliersi la fede nuziale con un colpo di pistola

una-pistola-da-wikimedia-commonsUn uomo, guardia carceraria, è stato denunciato per condotta disordinata e per avere fatto fuoco all’interno dei confini cittadini, dopo avere cercato di togliersi la fede nuziale con un colpo di pistola.

L’uomo, Alfredo Malespini di Pittsburgh, Pennsylvania, aveva litigato furiosamente con la moglie: per questo voleva rabbiosamente togliersi la fede nuziale, ma apparentemente non riusciva a rimuovere l’anello.

L’alcol però gli ha fatto venire un’idea “geniale” per risolvere il problema: ha preso la sua pistola e ha fatto fuoco sulla fede. Sebbene l’uomo si sia in questo modo “tolto” gran parte del dito, il suo tentativo è stato inutile dato che l’anello è rimasto al suo posto.

L’uomo è stato portato in ospedale dagli agenti intervenuti sul posto su segnalazione di un vicino, ed è in cura per le ferite ma è anche sottoposto a cure psichiatriche.

Malespini rischia diversi mesi di prigione, perché avrebbe fatto fuoco all’aperto dove un colpo vagante avrebbe potuto ferire qualche vicino.

Fonte

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *