Arriva Sigmo, il nostro interprete tascabile

sigmo-650x400Inglese, spagnolo o tedesco non sono mai stati il vostro forte? Niente paura, oggi potete comunicare, lavorare e viaggiare senza barriere linguistiche, portando con voi 25 lingue diverse. È quanto promette Sigmo, un traduttore simultaneo al quale sta lavorando una startup di San Francisco.

Grande poco più di un iPod (4 cm di lato), facilmente trasportabile ovunque, grazie alla clip che si attacca al colletto della camicia o al bordo di una tasca, Sigmo promette di essere anche facilmente utilizzabile: col primo pulsante pronunceremo la nostra frase nella nostra lingua e poi, premendo il secondo, dopo aver selezionato la lingua del nostro interlocutore, potremo ascoltare la traduzione, direttamente dall’altoparlante del dispositivo. Per farlo funzionare, avremo semplicemente bisogno di uno smartphone iOS o Android al quale collegare il nostro Sigmo tramite bluetooth e una sua relativa app, e di una connessione internet, per collegarci ai sistemi di traduzione già esistenti in rete. La startup sta comunque già lavorando anche sulla possibilità di scaricare un vocabolario vocale per l’utilizzo offline.

La Torre di Babele non ci fa più paura? Forse è ancora troppo presto per urlarlo ai quattro venti, ma sul sito di crowfunding su cui è stato lanciato il progetto (Indiegogo) sono già stati raccolti più di 135 mila dollari.

 

Fonte

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *